mercoledì 4 agosto 2010

Bird crashing

Come vi dicevo prima, settimana scorsa che ero in montagna, un uccellino, carino, penso un fringuello, era volato un po’ troppo basso e si è schiantato contro il vetro della finestra, rovinando sul balcone sottostante. Una botta pazzesca, gli avrei subito fatto un controllo con l’etilometro.
Sono uscito subito a vedere se il vetro non si fosse rotto e poi ho notato in terra questo povero scricciolo che respirava a fatica, con le ali semi-aperte. Da compassione. Subito mi sono allarmato perché pensavo a come mi sarei comportato se Patatina, già un po' più grandicella, avesse assistito alla scena e avrei dovuto spiegare il Ciclo della Vita. Ma vedendo che stava giocando allegramente (e sbavando), non capendo una beata cippa di quello che era successo, mi sono, finalmente, attivato.
La Genia, che era vicino a me, non aveva capito un cazzo di quello che era successo, pensava che fosse caduta una pigna (in orizzontale); le chiedo dopo averle illustrato con precisione la situazione (“non c’è sangue!”)
“Che faccio coll’uccellino?” le domando
“Chiedi a mio padre che ha studiato Veterinaria”
“ma non ha fatto Scienze Alimentari, o qualcosa del genere?”
“si, ma aveva iniziato Veterinaria, ma poi si è fatto riconoscere gli esami”
Vado dal suocero e spiego di nuovo la situazione
“Cosa faccio?”
“Niente, aspetta e che arrangia da solo”
“non mi sembra molto in forma, non possiamo portarlo alla Forestale, come con i cerbiatti?”
“no vedrai che se la cava da solo, aspetta”
E vabbè aspettiamo.
Nell’attesa e nel dubbio ho preparato la polenta.



p.s.
ora che vedo la foto del fringuello, non credo che fosse così. Sembrava più un passerotto, ma aveva delle piume gialle e sembrava più grosso dei passeri di città che vedo io. Anche perché quelli di città sono grigi e tristi.

11 commenti:

  1. ma alla fine che gli è successo...?

    RispondiElimina
  2. eheh... prima un po di suspance...

    RispondiElimina
  3. che fosse un lui piccolo?

    ma non si può lasciarci qui senza sapere nulla della creatura!

    e comunque bisognerebbe chiamare la Lipu

    RispondiElimina
  4. @ ama ah ecco, non mi ricordavo la sigla, LIPU. Per gli animali piu grandi il Corpo Forestale. E uno spiedo piu grande.

    RispondiElimina
  5. sei a dieta!

    e la creatura???????

    RispondiElimina
  6. mmhh aveva le piumine gialle sulle ali
    adesso cerco una foto piu bellina

    @ ama hai ricevuto il mio messaggio su friendconnect?

    RispondiElimina
  7. @ tutti
    stavolta non c'è un lieto fine: il passe-fringuello non ce l'ha fatta.
    l'impatto è stato troppo violento.
    è morto dopo una mezzoretta, per fortuna non ha sofferto molto.
    Mi sono rifiutato di buttarlo nell'"umido" ma lo ho seppellito nel bosco.

    RispondiElimina
  8. ho pochissimo tempo ma voglio risponderti con calma maialetto, i piccini malati mi aspettano, ma forse causa ferie e diluvio un po' di tempo per risponderti tra uno e l'altro lo trovo.

    Mi chiamo Amanda davvero

    RispondiElimina
  9. @maialetto alato:fammi sapere se hai ricevuto la risposta (mica capisco bene come funziona 'sto friendconnect)

    RispondiElimina
  10. @ ama si si ricevuta ieri sera. grazie.
    anche a me non da molta fiducia il friendconnect

    RispondiElimina