mercoledì 16 ottobre 2013

Lenti

Sulle lenti a contatto, potrei aprire un blog di aneddoti. Comunque una delle frasi che gira spesso in casa Porco è: “Genia, hai visto il tubetto delle lenti a contatto?”
Le risposte sono varie e colorite secondo l’umore.
Ultimamente  la domanda classica si è evoluta in “ Bimbe, avete visto le mie lenti?” “no” “Come no! ci giocavate ieri sera!” (assolutamente falso) però loro, con un senso di colpa si mettono a cercare il tubetto, nei posti più disparati (Casa delle bambole, cucina di legno, marsupio di Setto Piccolo (l’orso piccolo della patagata)) per poi interrompersi per giocare con cose che avevano perso mesi prima e trovate con questa “caccia al tesoro”.
Comunque, scusandomi per la digressione, stamattina la domanda è stata questa.
“Genia, hai visto le mie lenti? “
“No”
“Me le fai squillare, per favore?”  

Questo, comunque, è quello che bisogna cercare

4 commenti:

  1. scommetto che avevi messo in silenzioso

    RispondiElimina
  2. Sei sicuro di non aver detto anche: "ma perché mi spostate sempre le cose??"
    Di solito fa parte del mantra maschile ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oppure: "dove le avete messe?" è un classico

      Elimina