lunedì 5 settembre 2011

Il Maiale, l’inverno, il letargo e le ghiande

Bentornati a leggermi e bentornato a scrivere; spero adesso di essere un po' più regolare. Allora, sono a Tolosa, ho iniziato a lavorare il 16 di agosto e fino a ieri, sabato, c’erano anche le Patatine e la Genia a farmi compagnia.

Ieri ho accompagnato le ragazze a casa e il Porco ora è da solo, qui in piena Linguadoca. Sono tornato a Milano per un giorno, ma ne ho approfittato per far scorta di “ghiande”, che qui in Francia sono rare e costose.

Quindi il bagaglio per la stiva era interamente dedicato alla sopravvivenza del Porco in Francia. E consisteva in 3 kg di pasta mista Esselunga Top, 2 kg di pasta corta DeCecco e 2 kg di spaghetti Garofalo, polpa di pomodoro 2 kg, olio extravergine toscano (1 litro), due barattoli di Pesto Genovese, 2 scatole di pizzocheri, il chilo di parmigiano 48 mesi me lo sono dimenticato nel frigorifero. Di Milano

Non è che sia pronto al cento per cento per l’inverno, ma per lo meno sopravvivo fino a venerdi quando ritornerò a Milano.

È un bel mesetto che non scrivo e un po’ la mano l’ho persa, ma l’importante è esserci di nuovo.

Bentornati e spero che il nuovo look del blog vi piaccia.

Baci


11 commenti:

  1. Bentornato, Suara!
    Spero che le cose stiano andando bene oltrealpe, e aspetto di incontrarti di nuovo durante uno dei tuoi prossimi ritorni a Milano!

    RispondiElimina
  2. certo che un maiale in lingua-d'oca...

    RispondiElimina
  3. bentornato, un look sempreinvolo ?

    RispondiElimina
  4. attenzione ad imbarcare il pesto che la stiva non è pressurizzata...
    ho visto danni di proporzioni inaudite!!!

    baci

    RispondiElimina
  5. Eccolo, bentornato!!
    Et alors, tu n'as pas nous raconté comment tu te trouves au nouveau boulot en Languedoc... ;)

    Aspettiamo tue news, a presto! :)

    RispondiElimina
  6. ma la pasta basterà?

    A me il nuovo look piace un sacco.
    Ah, bentornato!

    RispondiElimina
  7. bentornato suara! fatto bene a far scorta di carboidrati...questi francesi non sanno mica far la pasta come da noi!!! un bacione anche alla patatine e alla genia :)

    RispondiElimina
  8. FAMEEEEE!
    E sono di nuovo a dieta.
    Argh!
    Bentornato Porco tra le nuvole!

    RispondiElimina
  9. uh!!! otto commenti otto!
    la Amanda dice che non li facevo neanche con un titolo tipo "il Sesso nei fienili dell'Alta Garonna".

    grazie a tutti per i saluti soprattutto a te
    James, che ti devo dare l'indirizzo della palestra della mia scuola di Kung Fu; e anche a te
    Amanda che senza il quotidiano scambio di 84 sms è come non sentirsi da 10 anni, e pure anche a te
    Giardi, ho preparato un mini post che apprezzerai di sicuro e come non ringraziare la
    Cinica che ha ragione:avrei pesto genovese sparso per tutta la borsa se la Genia non avesse opportunamente sigillato con 3 sacchetti di plastica i barattoli. purtroppo non è bastato; e Bonjour Monsieur Vince je suis tres fatigue parce que on doit parler en Français toujour et je ne le parle pas bien!! e caro
    Bert, la pasta non basta mai, stasera sono gia andati via 2 etti di fusilli Dececco. il Maiale non deve deperire, vero
    Coniglietta? visto che siete sempre in giro potreste venire a trovarmi, no? e
    Julez perchè mai sei a dieta? mah, che mistero, a meno che...

    RispondiElimina
  10. ciao Suara, bentornato! bella la nuova veste del blog, fa molto "Porci con le ali" :-)) ti siamo tutti vicini in questa tua nuova vita da migrante!!

    RispondiElimina
  11. Beh, direi che non te la cavi proprio male... ;)

    RispondiElimina