martedì 5 ottobre 2010

I versi degli animali.

I post su Patatina mi fanno alzare un casino i feed del blog, fioccano i commenti, la Genia va in brodo di giuggiole e riesce a sopportarmi per altre 9-10 ore…

Comunque a quasi 17 mesi, la Pirciulina dice 6 parole (mammma papppà gnogno gnogna, ìa (via! Con il dito che si agita per indicare di muoversi) e nunununu (no, negativo) ma è difficile insegnargliene di nuove.
In compenso recita con sicurezza e mestiere da attrice i versi degli animali, che noi le proponiamo a modello check-list tipo “come fa il gatto?” e lei dice “mao!”

Con ostentata sicurezza declama i classici bau, mao (che si è evoluto da fssss! – il gatto che soffia), muuu, clock clock (schiocca la lingua per gli zoccoli del cavallo) ma abbiamo gli inediti del brrrrrruu (elefante), ssssss (serpente e relativo pizzicotto), cs-cs-cs (verme) uuuuuf (gufo) e il gran finale aaaaaah (tigre), ah (leone sollevando la mano per mimare la zampata” poi si ferma e aspetta l’ultima domanda: come fa il lupo mannaro? E siccome si aspetta che la morda sulla spalla e inizi a sbranarla con relativi ringhi e morsi (come fa Anthony Hopkins ), la Pistolina spalanca gli occhi e si morde la punta delle dita e fa la faccia terrorizzata.

Ieri però ha dato prova di analisi perché eravamo al parco e ha visto passare un cane di topo-taglia (penso fosse uno yorkshire farlocco  e con fare interrogativo mi ha guardato e mi ha chiesto mau? (incrocio tra mao + bau)

6 commenti:

  1. tutta figlia di sua madre: una genia!

    RispondiElimina
  2. ho dovuto correggere il post, era tutto sgrammaticato.
    e' perchè l'ho scritto e cancellato a più riprese senza rileggerlo.
    se lo sapesse mia madre mi sparerebbe. era insegnante di italiano.

    RispondiElimina
  3. ho corretto anche il link al topocane

    RispondiElimina
  4. concordo, tale mamma tale figlia :)

    RispondiElimina
  5. più che la mamma, va in brodo di giuggiole la zia dolce alias cincia che mi chiama e mi chiede: "dai mi fate vedere come fa il lupo mannaro???ti pregooooo...." e questo può portare solo a due cose, entrambe positive: o un babysitteraggio o un pranzo fatto da zia.... io non chiedo di meglio! :D
    genia

    RispondiElimina
  6. e già le zie, che grande invenzione!


    firmato una zia orgogliosa ed autoincensatesi

    RispondiElimina