venerdì 19 dicembre 2014

Bergonzoni invece delle pecore.

L'attore di teatro che preferisco è un comico: Alessandro Bergonzoni.
L’ho visto a teatro due volte: Le balene Restino Sedute nel1989 e Predisporsi al Micidiale del 2004 nello stesso teatro, il Ciak di Milano.
Nel primo ero uscito con una ragazza e lei è rimasta sconvolta dicendo che non aveva capito niente. Ero universitario, fighetto e mi ricordo avevo una camicia azzurra con un papillon rosso. Ci lasciammo il mese dopo.
Nel secondo ero uscito con una ragazza e lei è rimasta sconvolta dicendo che non aveva capito niente. Era un venerdì sera di una giornata (pesante) lavorativa, nevicava e faceva freddo. Il caldo del Teatro le ha conciliato il sonno durante lo spettacolo; anch’io ho fatto fatica a stare sveglio. Ci lasciammo un anno dopo.
Nonostante le esperienze negative, durante il mio soggiorno in Francia, ho ripreso i suoi spettacoli e li ho visti tutti.
Predisporsi al Micidiale poi è diventato  il mio preferito e ne conosco a memoria intere parti.
Siccome il monologo era “rassicurante”, spesso iniziavo a guardarlo e mi ci addormentavo. Adesso succede questo: inizio a vedere lo spettacolo al computer, poi siccome mi addormento e mi da fastidio il monitor acceso e lo spengo ma continuo a sentire lo spettacolo in cuffia. Siccome le cuffie del computer sono un po' scomode quando dormo, allora ho pensato di trasformare il filmato in mp3 metterlo sul telefonino e sentirlo in cuffia, cosi sono comodo per dormire.
Adesso vado in giro ascoltando i monologhi si Bergonzoni, invece della musica.

10 commenti:

  1. Il teatro, per me, è un'esperienza assolutamente solitaria.
    E Bergonzoni è un genio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lui è fantastico. Io rido anche dopo la decima volta che vedo un suo spettacolo

      Elimina
  2. altro che casa dei risvegli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stanotte mi sono addormentato con "Nel" in loop.

      Elimina
  3. Un vero artista, colto e stravagante, ma ricorda di non farlo conoscere a nuovi amori, pare che porti sfiga.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. heheh vero!! non capiscono il suo genio

      Elimina
  4. Io ricordo che lo vidi una ventina d'anni fa e rimasi folgorata! Geniale! Auguri porco a te e alla tua famiglia...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. venti anni fa... poteva essere lo stesso che ho visto io.
      Le balene restino sedute,

      Elimina
  5. Questo breve messaggio è per augurarti, sia pur con ritardo, un buon 2015 e comunicarti il nuovo indirizzo del mio blog: antrodellastrega2.blogspot.it.
    Il mio vecchio blog rimarrà ancora aperto per un po’, per informare anche i lettori, di questo cambiamento.
    Buona giornata , Suara :)

    RispondiElimina